6 cose da non fare a Roma

Roma sarà anche eterna ma speriamo che non si porti dietro nei secoli dei secoli le brutture che la invadono da anni e che danno filo da torcere non solo ai turisti ma anche agli abitanti stessi.
Ho deciso di stilare una lista di cose che un buon turista dovrebbe evitare di fare a Roma.

 

Panini e bibite dai furgoni
Questi orrendi autocarri abbelliti da foto scolorite e giallastre dei monumenti più belli di Roma farebbero un ottimo lavoro se vendessero solo bibite. E invece no! Vendono anche panini e prodotti dolciari  a prezzi esorbitanti e di contestabile qualità. Inoltre non ne vogliono sapere di spostarsi dalle zone più turistiche di Roma e in ogni foto che scatterete ve ne ritroverete uno in mezzo!

 

Un giro in carrozza
Questa è in assoluto la cosa che tutti insieme dobbiamo combattere e boicottare non solo a Roma ma anche nel resto del mondo. I cavalli delle botticelle, i tradizionali calessi romani, in più di un’occasione sono stramazzati al suolo provati dalle pessime condizioni in cui vengono tenuti dai loro “padroni”. Se in questo momento fate questo patto con me e mi giurate che nessuno di voi ci salirà, presto potremmo festeggiare insieme la fine di una professione inutile come questa. Meglio la bicicletta.

 

Un giro negli autobus a due piani
Sono una “sola” anche a Londra, figuriamoci a Roma. Il discorso è più o meno quello che vale per gli autobus tradizionali: rimarrete bloccati nel traffico. Inoltre vedrete scorci meravigliosi della città da lontano e solo per una manciata di secondi. Se volete farvi un’idea generale della città noleggiate uno scooter oppure unitevi ad un bike tour della città.

 

Ristoranti turistici
Sono ovunque quindi non saprei consigliarvi una zona da evitare. Affidatevi ad una guida turistica prima di sceglierne uno, ma come regola generale direi di fuggire da quelli con le foto del menù. Nel centro storico sono di solito nella zona Pantheon o in via del Corso,  vicino ai musei vaticani e di fronte al Colosseo.

 

Aspettare l’autobus
E’ inutile mettersi in fila ad aspettare che arrivi. Roma non è come la vostra bella cittadina inglese, tedesca, francese, spagnola in cui basta mettersi ad aspettare e tempo 5 minuti e l’autobus arriva. Questa è un’altra città. L’autobus non passerà, e se passa dopo 5 minuti siete solo stati sfacciatamente fortunati. Se siete così eccezionali da vederlo arrivare, una volta saliti non è detto che riuscirete a respirare e non saprete mai quando arriverete perché rimarrete imbottigliati nel traffico. Come soluzione muovetevi con la metro dove possibile. Oppure a piedi. I taxi sono cari.

 

Una foto con i centurioni
Se erano belli ai tempi degli antichi romani come possono esserlo anche ora? Scherzi a parte, questi signori travestiti da centurioni cercheranno in tutti i modi di farsi una foto con voi ammiccando sorrisi e occhiolini. Subito dopo il clic vi chiederanno soldi. Conviene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.