Mostre in corso a Roma da non perdere – Aprile 2016

Domenica 1° maggio, se non avete programmato una gita fuori porta, e magari rimarrete a Roma chiusi in casa per il brutto tempo previsto, ho dei consigli da darvi per divertivi al chiuso senza il rischio di prendere un brutto acquazzone. In questo periodo nella capitale sono in corso delle mostre davvero interessanti che non potete perdere.

 

Barbie, The Icon, al complesso del Vittoriano fino al 30 ottobre 2016. Se pensate di sapere tutto su Barbie vi sbagliate di grosso, questa mostra vi aprirà un mondo su una bambola molto spesso fraintesa dal mondo adulto ma di certo amata dalle più piccole. Non voglio anticiparvi nulla, ma forse non sapete che il suo vero nome è Barbara Millicent Robert, che non è mai stata sposata, che il suo primo fidanzato, Ken, è più giovane di lei di due anni e due giorni. Consigliata agli appassionati di cinema e musica, Barbie vi stupirà interpretando le pop star più famose come Cher e attrici intramontabili come Vivien Leigh.
Complesso del Vittoriano, Ala Brasini

Via San Pietro in carcere – Fori imperiali 
15 aprile – 30 ottobre 2016
Orari da lunedì a giovedì 9.30 – 19.30 
venerdì e sabato 9.30 – 22.00 
domenica 9.30 – 20.30
Biglietto intero €12,00

 

Alphonse Mucha, al complesso del Vittoriano fino all’11 settembre 2016. Se finora non avete mai sentito parlare di Alphonse Mucha è arrivato il momento di correre ai ripari. Cecoslovacco, dopo essersi trasferito a Parigi a fine ottocento diventa uno dei pittori più accreditati dell’art nouveau. I suoi manifesti per il teatro, in cui raffigura la famosa attrice francese Sarah Bernhardt o le campagne pubblicitare per Nestlè e Moët & Chandon (per citarne alcune), vi trasporteranno in un’atmosfera onirica che non dimenticherete. Consigliatissima agli amanti del fumetto che rivedranno nelle donne di Mucha le sensuali e voluttuose figure femminili dalle chiome vaporose rappresentate in tempi più recenti da Milo Manara.

Complesso del Vittoriano, Ala Brasini
Via San Pietro in carcere – Fori imperiali
15 aprile – 11 settembre 2016
Da Lunedì a Giovedì 9:30 – 19:30 Venerdì e Sabato 9:30 – 22:00 Domenica 9:30 – 20:30
Biglietto Intero €14,50

 

Toulouse-Lautrecall’Ara Pacis fino all’ 08 maggio 2016. Pittore francese di fine ottocento, questo artista diviene famoso principalmente come illustratore. I suoi manifesti con il suo tratto stilizzato, a volte accennato ma dai colori vividi racchiudono tutto il fascino della vita bohémien parigina di fine ‘800. Interessanti i manifesti che ritraggono Loïe Fuller, ballerina statunitense ripresa in uno dei primi video dai fratelli Lumière nell’ipnotica danse serpentine.

Museo dell’Ara Pacis, lungotevere in Augusta
Tutti i giorni 9.30 – 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)
Biglietto intero €11,00

 

Botero. Via Crucis, a Palazzo delle esposizioni fino al 1° maggio 2016. E’ proprio il caso di dire che dovete affrettarvi se volete vederlo. Dopo essersi dedicato ormai  più di dieci anni fa a temi civili, con il drammatico ciclo pittorico sul carcere iracheno di Abu Ghraib, Botero porta i suoi voluminosi personaggi ad interpretare uno dei più dolorosi riti religiosi, e lo fa mostrando un’umanità dall’incarnato verde e grigio, in preda al malcostume e vestita talvolta con abiti e accessori moderni.

Palazzo delle Esposizioni
Via nazionale 194
Domenica, martedì, mercoledì e giovedì 10:00 – 20:00 – Venerdì e sabato 10:00 – 22:30 (la biglietteria chiude un’ora prima)
Biglietto intero €12,50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.